Il Monastero Caldarusani, una fortezza in mezzo al lago.

Monastero Caldarusani
Monastero Caldarusani

Il Monastero Caldarusani (Mănăstirea Căldărușani in Romeno) è situato 6 km a sud-est di Snavog e circa 40 km da Bucarest. Come potete vedere dalla foto, il monastero sorge su una penisola del lago omonimo perché fu progettato per diventare una fortificazione. Quest’incantevole monastero viene spesso incluso nelle escursioni organizzate che hanno per meta la tomba di Dracula. Al suo interno si conserva una serie di icone dipinte dal maestro romeno Nicolae Grigorescu quando questi era appena sedicenne. Il monastero fu costruito nel 1638 per ordine del principe valico Matei Basarab (regno 1632-54) e divenne famoso anche all’estero quando il campione di tennis Bjorn Borg vi sposò la giocatrice romena Mariana Simionescu.

Nel 1945 un furioso incendio distrusse l’edificio che venne ricostruito in otto lunghi anni tra il 1950 e il 1958. In genere è possibile pernottare nel monastero in cambio di un’offerta.

Due volte al giorno l’autobus 452 parte dalla Casa della Stampa Libera a Bucarest diretto al monastero. Se andate in automobile dovete fare attenzione perché alcune carte stradali lo collocano in posizione errata. Percorrete la statale E60 in direzione Nord, verso Ploiesti, e dopo 16 km svoltate a destra imboccando la strada 101C per Fierbinti. Proseguite per altri 16 km e girate a sinistra all’altezza dell’indicazione per il monastero. Alcuni treni della linea Bucarest-Galati, che partono dalla Gara de Nord, fermano a Greci, 2 km a sud del monastero.

Il monastero  Caldarusani è una fortificazione con al centro una chiesa, costruita in stile bizantino. L’intera struttura è incantevole, sia per il contesto in cui sorge, ma anche per la sua bellezza architettonica. Oltre alla chiesa ci sono tre file di celle, una torre di guardia e mura di fortificazione. Il complesso monastico comprende la torre del campanile e la chiesa del cimitero, quest’ultimo è situato nella parte nord del monastero.

Non mancate di ammirare la vecchia sala del trono, che oggi ospita la Sala del Tesoro. In questa sala si trovano in mostra degli oggetti di inestimabile valore come croci, calici, paramenti liturgici, ricami in oro e argento, candele, icone, argenteria. Un altro inestimabile tesoro è la ricchissima biblioteca, che contiene migliaia di manoscritti e libri religiosi in diverse lingue. La biblioteca conferisce al monastero, oltre al valore storico e spirituale, un immenso valore culturale.

Sito ufficiale del monastero

Mappa  per arrivare al monastero

Monastero Caldarusani – Video:

Condividi l'articolo!

Lascia un commento